La Storia

Cantiere Tri Plok nasce nel 1948 per volontà del Cavalier Severo Testa, che nel 1958 brevetta la “Monolitica” – una botte in cemento armato con l’interno vetrificato. Il brevetto fa in breve il giro del mondo e affascina il settore enologico fino agli anni Settanta.

Nel 1978 la gestione di Cantiere Tri Plok passa nelle mani del figlio Pierangelo, che concentra il core business aziendale sulla realizzazione di manufatti in cemento – senza tuttavia dimenticare la passione per il vino di qualità.

A partire dagli anni Ottanta l’attività di diversifica in maniera netta, e punta su linee di manufatti in cemento armato in cui qualità ed estetica hanno pari importanza.

Ad oggi, Cantiere Tri Plok è gestito con passione dalla moglie di Pierangelo Testa, Manuela Ghidini e dai figli Laura, Roberta, Mariachiara e Francesco.